Le mie foto
Nome:
Località: Rome, Lazio, Italy

C'è chi diceva "sei ciò che mangi", io sono ciò che faccio. PS Il mio nome? Si pronuncia SUAFCA. Inutile chiedersi per cosa sta la G...

1/31/2006

[Comunicazione e Promozione] Un aneddoto dal passato - etichette censurate per Livon

Ieri sera, a Roma, ho partecipato a una splendida verticale (1996-2003) di Braide Alte di Livon. Degustazione strepitosa ma non voglio ora passare a descrivere i vini visto che forse questo è l'unico blog sul vino dove non ne verrà mai descritto uno... Ad ogni modo, approfitto invece di questo spazio per riportare un aneddoto che ha raccontato proprio ieri sera Valneo Livon. Antefatto Sulle etichette, per il Braide Alte come per il resto della produzione, è rappresentato un disegno degli anni Trenta di Ertè. Il disegno, in pieno stile Art Dèco, raffigura una donna uccello, con la particolarità che è rappresentata in modo speculare, in modo tale che la parte inferiore ricordi la "C" di Collio. Fatto Quello che interessa qui è un aneddoto di customizzazione tutto particolare. Anni fa, un importatore negli Stati Uniti ha avuto un lotto di 12.000 bottiglie di Livon bloccato. Il motivo? Il disegno di Erté - a causa dei seni della donna-uccello - era risultato, secondo le autorità competenti, pornografico. La consenguenza: bottiglie bloccate, importatore disperato. Ed ecco l'intuizione dell'importatore che ha "risolto" la situazione - ha messo a dipingere due ragazze che per due settimane hanno ritoccato ogni singola bottiglia disegnando a mano un reggiseno. Da un limite imposto è quindi nato un fenomeno mediatico che ha coinvolto con interesse tutta la stampa americana - e reso un po' meno felice chi curava l'immagine di Erté. Negli anni successivi, Livon ha dovuto poi creare delle etichette "adattate" previo accordo con gli eredi di Erté - una donna-uccello priva di seni - per evitare nuovi problemi sul mercato statunitense. Solo di recente ha potuto introdurre sul mercato bottiglie con etichette originali. Conclusione Spesso, le iniziative di marketing più efficaci nascono proprio dall'esigenza di risolvere un problema apparentemente senza soluzione...
-- Posted by Slawka G. Scarso to Comunicazione e Promozione - Marketing e mercato del vino e dell'agroalimentare at 1/31/2006 10:43:00 AM